Dott. Massimiliano Monarca
Tel: 333 4137833
e-mail: massimiliano@monarca.na.it
logo
Dove siamo
Chirurgia della calvizie

La calvizie androgenetica è il tipo più comune è un problema molto serio per alcuni uomini e di rado per alcune donne.
All'uomo ,che ha questo problema, vengono spesso poste delle soluzioni artificiose tipo parrucchini o capelli artificiali, queste soluzioni provocano sempre dei problemi e sono temporanee.
La Chirurgia plastica ha varie tecniche a disposizione per risolvere il problema tenendo conto di questa evoluzione nel tempo della caduta dei capelli.
Ogni caso è diverso ed il chirurgo integra le varie tecniche utilizzando tutte quelle necessarie per il miglior risultato che sia il più naturale possibile.
In genere la prima tecnica che si pratica è la estensione della parte portatrice di capelli con un piccolo intervento chirurgico che impiega uno speciale congegno elastico inventato a Parigi. Questo permette nell'arco di un mese di aumentare la superficie delle zone con capelli e di ridurre le zone calve centrali.
Dopo questa prima fase si passa alle sedute di trapianto dei capelli ed al microtrapianto dei singoli capelli. Tale ultima tecnica, avanzatissima, è eccezionale per i casi di stempiatura di calvizie frontale.
Nei casi meno gravi si può iniziare direttamente con sedute di trapianto dei capelli, senza preventiva fase di estensione.
Si utilizzano sempre capelli del paziente stesso i quali vengono da una zona ad un'altra. Non si usano mai dei capelli artificiali. Ciò permette un risultato definitivo, di apparenza naturale e non vi è mai rigetto.
Tutti questi sono interventi ambulatoriali, semplici per il paziente e sono effettuati in anestesia locale.






« Chirurgia plastica